informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come creare un CV con LinkedIn: la guida completa

Commenti disabilitati su Come creare un CV con LinkedIn: la guida completa Studiare a Bari

Creare il tuo curriculum può essere stressante. Ma cosa accadrebbe se potessi effettivamente realizzarne uno in 15 secondi o meno?

Sebbene ci siano molte risorse per aiutare le persone in cerca di lavoro a d impostare il proprio curriculum, uno dei modi più semplici per farlo è tramite LinkedIn.

Come scaricare il curriculum in PDF da LinkedIn

La piattaforma social dedicata ai professionisti ti permette di scaricare e salvare il tuo profilo Linkedin come CV in PDF in sei semplici passaggi. Le istruzioni passo passo sono dettagliate di seguito.

  1. Accedi al tuo account LinkedIn.
  2. Fai clic sul menu a discesa “Tu” nell’angolo in alto a destra, dove si trova la tua immagine profilo.
  3. Fai clic su “Visualizza profilo”.
  4. Fai clic sul pulsante “Altro” nella sezione sotto la tua immagine del profilo.
  5. Fai clic su “Salva in PDF”.

Come puoi vedere, il download del proprio CV da LinkedIn è tanto semplice quanto standardizzato. In questo modo non hai alcun margine di personalizzazione per attirare l’attenzione: non puoi riorganizzare il formato o scegliere tra diversi colori e design. Tieni presente che avrai bisogno di un abbonamento premium per scegliere quali sezioni includere nel PDF. Sarebbe abbastanza difficile distinguersi dalla massa con un curriculum così semplice.

Modificare il curriculum su LinkedIn

Con un abbonamento premium avrai un maggiore margine di personalizzazione del curriculum su LinkedIn. Parte del procedimento è simile a quello richiesto per il download solo che, una volta arrivato nella scheda “Altro”, dovrai cliccare su “Crea curriculum”. Questo avvia lo strumento di creazione di curriculum di LinkedIn nel tuo browser.

Nel pop-up “Seleziona un curriculum” che appare, fai clic sul pulsante “Crea da profilo” in basso. Nella casella seguente che dice “Scegli il titolo di lavoro desiderato”, fai clic sulla casella “Titolo di lavoro”, quindi inserisci il titolo di lavoro corrente. Quindi, seleziona un titolo dalle opzioni suggerite e fai clic su “Applica” in basso.

Ora sei nella schermata dello strumento di creazione del curriculum di LinkedIn. Qui puoi aggiungere ed escludere qualsiasi informazione tu voglia nel tuo curriculum. Per aggiungere o rimuovere una sezione nel tuo curriculum, fai clic sull’icona a forma di matita accanto a una sezione della pagina.

Il sito aprirà una finestra con la sezione selezionata al suo interno. Qui puoi modificare il contenuto della tua sezione e fare clic su “Salva” nella parte inferiore della casella per salvare le modifiche. In alternativa, puoi fare clic su “Elimina” per rimuovere del tutto questa sezione dal tuo curriculum.

Quando hai finito di modificare il tuo curriculum, fai clic su “Anteprima” nella parte superiore del sito LinkedIn per visualizzare in anteprima il tuo curriculum. Se sei soddisfatto del risultato, fai clic su “Altro” nella parte superiore di LinkedIn, quindi seleziona “Scarica come PDF”.

Se desideri invece creare un CV da zero, sfruttando però le informazioni inserite su LinkedIn, ci sono tantissimi siti che offrono questo servizio importando i dati del tuo profilo per creare un modello di curriculum professionale.

Consigli per migliorare il curriculum LinkedIn

Anche se il semplice download può farti risparmiare molto tempo, i risultati finali non funzioneranno per tutti. Bisogna tenere a mente che se il profilo LinkedIn non è ben gestito o è carente di informazioni, anche il CV sarà carente.

Alcune persone mettono ogni minimo dettaglio sui loro curriculum, ma lesinano sui dettagli nel loro profilo LinkedIn. Ma LinkedIn non è un’opzione secondaria: merita la stessa quantità di attenzione, perché ogni giorno responsabili delle assunzioni e reclutatori si ritrovano a sfogliare i profili. Quindi è importante trattare il tuo profilo LinkedIn quasi come se fosse il tuo curriculum digitale.

La sezione esperienza del tuo profilo LinkedIn dovrebbe rispecchiare il tuo curriculum, con una forte attenzione ai tuoi risultati quantificabili (cioè numeri e statistiche che dimostrano i risultati). Assicurati che vadano tutti di pari passo con le tue abilità. Non dimenticare di includere altre informazioni pertinenti, come la tua istruzione, lauree e certificazioni, associazioni professionali e sforzi di volontariato.

Se il tuo profilo LinkedIn è in linea con il tuo curriculum ed è impostato per la posizione specifica a cui desideri candidarti, scaricarlo tramite LinkedIn può essere un’opzione.

Se stai facendo domanda per diversi lavori, tuttavia, e ogni posizione ha i suoi requisiti unici, potresti fare meglio a creare il tuo curriculum separatamente, tramite programmi che ti permettano di modificarlo all’occorrenza. In questo modo, potrai personalizzarlo a seconda del lavoro a cui invii una domanda.

Credits immagine: depositphotos/AndreyPopov

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali