informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come essere sicuri di se e avere maggiore autostima

Commenti disabilitati su Come essere sicuri di se e avere maggiore autostima Studiare a Bari

Stai cercando come essere sicuri di se?

Se hai bisogno di tecniche ed esercizi di autostima per raggiungere questo obiettivo, stai leggendo l’articolo giusto.

In questa guida, infatti, cercheremo di indicarti come valorizzarsi partendo dalla fiducia in se stessi.

Diciamolo chiaramente: essere sicuri di se è sinonimo di successo. In ogni contesto.

Nello studio così come nel lavoro e nelle cose di tutti i giorni. Essere coscienti di se stessi aiuta sempre. Come essere sicuri di se con le ragazze o con i ragazzi.

Insomma: anche essere sicuri di se in amore paga.

Perché nella vita serve avere delle capacità, ma poi occorre anche saperle utilizzare e metterle in mostra essendo sicuri di se, determinati. Ma mai arroganti.

Non riesci a farlo? Non preoccuparti, puoi sempre imparare a gestire meglio questo aspetto.

Leggi i nostri consigli e vedrai.

Ecco come riuscire ad essere sicuro di te stesso

Forse ti aiuterà sapere che come essere sicuri di se stessi è un quesito che non riguarda solamente te. Anzi, alcune recenti indagini, sostengono che ben 3 italiani su 4 hanno una scarsa autostima. E per questo si sentono sempre più sfiduciati. Ma è altrettanto vero che spesso basta poco, una piccola e a volte inaspettata scintilla, a far cambiare totalmente umore ad una persona. Quindi stai tranquillo: non sei quindi un caso raro e patologico e, cosa più importante, gli sbalzi di umore fanno parte della natura umana. L’importante è saperli gestire al meglio, lavorando su se stessi e sulla propria fiducia.

Come avere autostima: il segreto è essere se stessi

essere se stessiQuando c’è qualcosa in noi che non ci piace, prima di pensare a come essere più belle o più belli, oppure più bravi o ben visti, occorrerebbe pensare a come essere se stessi. Cioè guardarsi dentro, apprezzare ciò che abbiamo e ripartire con convinzione dalle nostre certezze.

Non per adagiarci, né per diventare egoisti o arroganti. Ma semplicemente per tendere a migliorarci, partendo dalla valorizzazione delle nostre caratteristiche più importanti.

Bisogna ricordarsi che prima di piacere agli altri, dobbiamo necessariamente piacere a noi stessi. L’uno è la conseguenza dell’altro. Ecco come valorizzarsi davvero.

Altrimenti, nel tuo caso specifico, perché qualcuno dovrebbe credere te, se sei tu il primo a non farlo?

Piuttosto, cerca di prendere coscienza di te stesso, di come ti senti e quali sono le situazioni difronte alle quali non ti senti all’altezza. Interrogati seriamente, e serenamente, per capire se è veramente così o se ne vale la pena. Senza farti sconti, ma nemmeno senza essere eccessivamente duro. Cerca di essere obiettivo, anche se sei coinvolto emotivamente.

Dopodiché cerca di prendere atto, che è dentro di te che devi trovare la forza e la determinazione per reagire e crescere nelle situazioni nelle quali attualmente ti senti a disaggio, causa di mancanza di autostima.

Può sembrare banale, ma se ti prendi del tempo per fare questi passaggi come si deve, vedrai che una soluzione la tirerai fuori.

Quella che conta è la descrizione di me stesso che faccio io, o che fai tu di te nel tuo caso. Su questa bisogna lavorare, per noi e per convincere anche gli altri.

Cosa fare per accrescere la tua autostima

Innanzitutto devi capire da cosa deriva la tua scarsa fiducia nei tuoi mezzi e nelle tue possibilità.

Le cause più frequenti di chi ha una scarsa autostima sono:

  1. Eccessivo pessimismo;
  2. Tendenza a sottovalutarsi;
  3. Costante bisogno dell’approvazione altrui;
  4. Non riuscire a raggiungere i propri obiettivi;
  5. Complessi di inferiorità;
  6. Forte timidezza;
  7. Disturbi d’ansia;
  8. Mancanza di spirito di iniziativa;
  9. Scarsa voglia di fare e rischiare;
  10. Mancanza di reattività, specie dinanzi a problemi da risolvere;
  11. Pigrizia, indolenza o apatia.

Ti riconosci in questi casi? Ecco come uscire da questa spirale negativa:

  1. Poniti dei piccoli obiettivi e raggiungili. Inizia da qualcosa che ami o in cui credi;
  2. Fai solo promesse realistiche e inizia a mantenerle;
  3. Elimina qualcosa di deleterio. Se hai vizi o atteggiamenti specifici che non ti piacciono, ma ai quali non riesci a rinunciare, è il momento per neutralizzarli. Se ci riuscirai, ti sentirai davvero soddisfatto. Questo esercizio servirebbe a tutti per accrescere la propria autostima e dunque capire come essere sicuri di se;
  4. Aiuta gli altri. Concentrati su di te, ma non solo. Renderti utile a chi ha bisogno fa bene al tuo spirito e aumenta la tua sicurezza;
  5. Pensa e agisci positivo. L’ottimismo è il profumo della vita…diceva qualcuno;
  6. Basta posticipare. C’è qualcosa che ti piacerebbe fare, ma che rimandi da tanto tempo. L’attesa aumenta il desiderio, ma il troppo storpia. E allora portala a compimento adesso;
  7. Esci dalla tua zona di comfort. Basta scappare, bisogna essere determinati. Sfida le gradualmente le situazioni che ti mettono a disagio. Non abbatterti se non riesci subito, l’importante è provare. Perché accresce la tua confidenza con una realtà che ti preoccupa. Anche così ci si allena e si impara come essere sicuri di se.

Credere in se stessi: frasi emozionali

A questo punto, abbiamo deciso di farti un regalo.

Sperando di trasmetterti una carica positiva, abbiamo raccolto una serie di frasi sulla sicurezza in se stessi.

Aforismi positivi, frasi per aumentare l’autostima e allontanare quei pensieri negativi che rendono più difficile il tuo obiettivo. Ovvero scoprire come essere sicuri di se.

Basta piangerti addosso, darti delle colpe non tue, temere di non essere all’altezza di portare a termine un compito, giudicare tutto e tutti. Basta spirale negativa.

Ecco le nostre citazioni preferite sull’argomento. Se ti piacciono, falle tue.

  1. Voler essere qualcun altro è uno spreco della persona che sei (Marilyn Monroe);
  2. Togli il “non” dalla frase “non posso” (Samuel Johnson);
  3. Incontrerai sempre persone che cercheranno di sminuire i tuoi successi. Cerca di non essere tu il primo a farlo (Michael Crichton);
  4. Sii bello se è possibile, saggio se vuoi. Ma rispetta te stesso, che è essenziale (Anna Gould);
  5. Più ti piaci e ti rispetti, meglio farai qualsiasi cosa tu voglia intraprendere (Brian Tracy);
  6. Chi stima se stesso è al sicuro dagli altri. Indossa una corazza che nessuno può penetrare (Henry Wadsworth Longfellow);
  7. Ogni vincitore che abbia mai incontrato dice: “la mia vita è cambiata quando ho iniziato a credere in me stesso” (Robert Harold Schuller);
  8. Puoi avere ciò che vuoi semplicemente se sei disposto a liberarti della convinzione che tu non puoi (Harold Robbins);
  9. Nessun può obbligarti a sentirti inferiore senza il tuo consenso (Eleanor Anne Roosevelt);
  10. Osa diventare ciò che sei. E non disarmarti facilmente. Ci sono meravigliose opportunità in ogni essere (André Gide).

Sicurezza di se stessi: psicologia

Se ti piace studiare queste tematiche, nell’ottica di un approccio psicologico, puoi farne materia di studio.

Unicusano grantisce una offerta formativa di alta qualità. Ma anche flessibili, grazie ai suoi corsi erogati in modalità e-learning.

Come i corsi di laurea online in psicologia, come scienze e tecniche psicologiche, o le magistrali in psicologia clinica e della riabilitazione, del lavoro e delle organizzazioni.

E poi i master universitari in psicologia pediatrica, della salute organizzativa o dello sport.

Perché la risposta a come essere sicuri di se, viene principalmente dalla mente di ognuno di noi.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali