informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Dove andare per imparare l’inglese? Perché è utile viaggiare

Commenti disabilitati su Dove andare per imparare l’inglese? Perché è utile viaggiare Studiare a Bari

Esplorare un nuovo Paese e tutti i luoghi e le esperienze emozionanti che ha da offrire è qualcosa che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita – preferibilmente più di una volta, però!

Imparare l’inglese all’estero è descritto da migliaia di studenti ogni anno come una delle esperienze più arricchenti che si possano intraprendere. Diamo una rapida occhiata ai motivi per cui vale la pena viaggiare all’estero per imparare l’inglese, e dove sia meglio farlo.

Perché imparare l’inglese all’estero?

Il motivo principale per cui vale la pena imparare l’inglese ce lo dicono le statistiche: dopo il mandarino, l’inglese è la lingua più parlata al mondo. In quanti lingua ufficiale in 53 Paesi, è parlata da oltre 400 milioni di persone come prima lingua.

Imparare una lingua parlata da così tante persone in tutto il mondo significa che potrai accedere a un gran bagaglio di cultura, opportunità e potenziali amicizie che altrimenti ti perderesti.

Considerando inoltre che l’inglese è la lingua degli affari internazionali, parlarla in maniera fluida può essere un enorme vantaggio da aggiungere al tuo curriculum. L’inglese è la lingua a più rapida diffusione nella storia umana e offre un’interessante gamma di vantaggi lavorativi, come la capacità di comunicare con clienti, fornitori e altri partner commerciali in tutto il mondo.

Una cosa è però imparare le regole grammaticali di una lingua e studiare il vocabolario da un libro di testo, ma una cosa completamente diversa è studiare all’estero e trascorrere ogni giorno facendo pratica sul campo. E, mentre entrambi questi metodi possono aiutarti a acquisire preziose competenze linguistiche, l’ultimo è imprescindibile per consolidare l’apprendimento delle lingue. Imparare questa lingua all’estero aggiunge all’elenco molti altri vantaggi:

  • Crea amicizie durature. Se decidi di praticare l’inglese all’estero puoi aspettarti di incontrare altri studenti provenienti da tutto il mondo! Conoscerai nuove persone da luoghi interessanti, allargherai i tuoi orizzonti culturali, costruirai nuove amicizie e creerai ricordi che dureranno una vita.
  • Full immersion = risultati reali. Imparare una lingua immersi nella cultura in cui è nata e circondati dalle persone che la parlano è sicuramente il modo migliore per migliorare le tue abilità e acquisire più fiducia nelle tue capacità linguistiche.
  • Migliora le capacità cognitive. Alcuni studi suggeriscono che le persone in grado di parlare due o più lingue, sviluppano meglio le abilità cognitive del cervello e sono generalmente più brave in cose come la risoluzione dei problemi e la pianificazione.
  • Insegna frasi colloquiali e di uso comune. I libri di testo e le lezioni didattiche non ti terranno aggiornato con il gergo o ti eviteranno modi per metterti in imbarazzo davanti ai tuoi nuovi amici. Il modo migliore per essere socialmente esperti in un’altra lingua è viverla.
  • Esplora una nuova destinazione. Imparare l’inglese all’estero significa che avrai il tempo di entrare a far parte della vita locale, ovunque tu sia. Trova il parco perfetto per una passeggiata pomeridiana, vedi alcuni dei luoghi più iconici in giro, fai amicizia con la gente del posto e scopri i posti migliori in cui mangiare e bere durante il tuo viaggio: rimarrai sorpreso da quanto velocemente ti sentirai come a casa.

Dove imparare l’inglese all’estero?

Se si parla di apprendimento dell’inglese, molte persone potrebbero pensare di andare in grandi città in Inghilterra o negli Stati Uniti d’America come Londra o New York. Ma ci sono molte destinazioni in questi Paesi e molti altri stati nel mondo che ti consentono di viaggiare e coltivare le tue abilità linguistiche allo stesso tempo.

Bristol, Inghilterra

Dimentica Londra e parti alla volta della parte occidentale del Paese. Bristol, è un importante centro per molte istituzioni linguistiche garantite. Inoltre, ci sono diversi corsi tra i quali gli studenti possono scegliere, dall’inglese colloquiale alla preparazione per i test di inglese. Inoltre, non mancano alloggi e programmi di apprendimento a contatto con madrelingua, in cui gli studenti possono imparare efficacemente l’inglese.

I punti di forza che rendono Bristol così popolare, a parte i costi contenuti e la posizione non lontana da Londra, sono un ambiente che facilita gli incontri tra i turisti della nuova generazione che amano viaggiare e le culture locali. Questo perché Bristol ospita innumerevoli festival ogni anno e il suo festival musicale è molto noto. Dopo la chiusura del semestre, gli studenti possono visitare città come Bath e Cardiff, ben collegate e ricche di storia.

Auckland, Nuova Zelanda

Non così distante dalla Thailandia, la Nuova Zelanda è un’altra potenziale opzione per i visitatori che desiderano imparare e viaggiare. Questo Paese è ricco di bellissimi luoghi turistici naturali che sono un ambiente favorevole per l’apprendimento.

Inoltre, la grande qualità di alloggi e servizi pubblici è un altro punto di forza della Nuova Zelanda. Qui troverete isole, golfi e spiagge a perdita d’occhio. Il luogo clou che i viaggiatori non dovrebbero perdere, è la location delle riprese del famoso film Lord of The Rings, una gita che può essere organizzata nel corso di una giornata. Ci sono anche sentieri che permettono di apprezzare gli scenari dell’Oceano Pacifico e del Mare di Tasman o vedere le cime di 53 vulcani che si trovano non lontano l’uno dall’altro.

Brisbane, Australia

Brisbane è una città nello stato australiano del Queensland che viene spesso definita “Sunshine State” in Australia perché il Queensland è esposto alla luce solare più di 300 giorni all’anno, tanto che difficilmente si registrano temperature al di sotto dei 21 gradi. Pertanto, i turisti non dovranno temere temperature rigide e venti gelidi. Inoltre, il clima è perfetto per attività all’aperto, sia su terra che su acqua.

Il periodo migliore per visitare Brisbane sarebbe durante la pausa del semestre scolastico in ottobre, in cui cade la stagione primaverile. Inoltre, Brisbane offre ostelli per studenti di qualità migliore e più convenienti rispetto ad altre città in Australia. Le istituzioni linguistiche di solito offrono programmi di studio insieme a alloggi per studenti per facilitare in particolare gli studenti stranieri.

Ultimo ma non meno importante, Brisbane attira ogni anno milioni di turisti grazie alla presenza della “Grande barriera corallina”, che è una delle più grandi riserve di coralli del mondo.

San Francisco, Stati Uniti

San Francisco, lungo la costa occidentale dell’America, gode di un’atmosfera confortevole particolarmente adatta all’apprendimento delle lingue. Essendo una terra di madrelingua inglese, non vi è dubbio che sia tra i posti più appropriati per studiare l’inglese con accento americano.

A parte questo, San Francisco è considerata una delle città in America con la migliore qualità della vita, merito anche delle tante attività culturali che permettono di far pratica con le abilità linguistiche, come festival musicali, festival d’arte e commistioni di sapori multiculturali.

Se qualcuno è alla ricerca di un colpo di fortuna per la propria carriera, San Francisco potrebbe essere un buon posto da visitare in quanto è ospita molte sedi di aziende moderne. Facebook, Airbnb, Google, Twitter, Yahoo, Youtube, comprese le società tecnologiche come Tesla Motors, svolgono qui la loro attività.

Cebu, Filippine

Questa è la destinazione più vicina alla Thailandia che viene spesso sottovalutata. Le Filippine sono divenute popolari tra gli asiatici che vogliono risparmiare sui costi, in particolare giapponesi. Questi ultimi infatti, in vista dei giochi Olimpici 2020 che saranno ospitati in Giappone, giungono nelle Filippine per prepararsi al nuovo esame di ammissione che si concentrerà maggiormente sull’abilità nel parlare questa lingua.Ciò sottolinea la qualità dell’istruzione dell’inglese nelle Filippine che non è seconda a nessuno pur prevedendo costi di molto inferiori.

La città che offre interessanti spunti turistici e linguistici è Cebu. Allo stesso modo, Boracay, una famosa località turistica costiera delle Filippine, ha iniziato a rafforzare la sua reputazione per attrarre turisti dall’Asia del Pacifico a studiare l’inglese.

Anche se potresti non avere abbastanza tempo per viaggiare e studiare l’inglese, con un minimo di determinazione, anche un breve soggiorno all’estero potrà effettivamente aiutarti a coltivare le tue abilità linguistiche.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali