informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Fare il commercialista a Bari

Commenti disabilitati su Fare il commercialista a Bari Studiare a Bari

La modernità è tra noi e la tecnologia ci fa da supporto. Non si deve negare questa evidenza e non si deve rinunciare ai vantaggi che tutto questo dà ma sarebbe stupido buttare alle spalle l’intero passato solo perché è passato. Ci sono cose che ancora hanno senso di esistere come alcune professioni che forse sentono lo scricchiolio del tempo ma non per questo meritano di essere buttate via. Se volete fare il commercialista a Bari, per esempio, non dovete farvi scoraggiare dalla situazione complessa che si respira intorno. Facendolo secondo il percorso che segna per voi Unicusano avrete modo di tenere tutte le cose belle che dovete tenere ma anche di svecchiare tutto quello che non ha più senso di esistere. Lo dimostra questa mini-guida che, seppur non abbia la pretesa di essere esaustiva, vuole certamente mettere insieme i primi pezzi che vi facciano ragionare su come muoversi verso la realizzazione del vostro sogno. Pronti? E allora fate una buona lettura.

Dire che si vuole fare il commercialista a Bari vuol dire molto e poco. Di base si tratta di un mestiere socialmente stimato e riconosciuto da anni ma anche di un posto dove, nel tempo, la gente s’è troppo annidata. Ora resta la sensazione che, se ci si appresta a farlo secondo i vecchi dettami, non c’è molto da sperare.

Unicusano, però, è abituata ad avere un atteggiamento positivo che vi metta in condizione di costruire oltre le delusione dell’attualità ed anche in questo caso ha ideato una formazione per farvi diventare un commercialista moderno ed efficace, in perfetto bilico tra quello che della tradizione non potete perdere e quello che del futuro dovete infilare tra le vostre competenze.

Capiamo insieme cosa significa questo analizzando l’offerta di Economia, ma non solo, con questi ragionamenti specifici sul tema.

Cosa si studia per diventare commercialista

Un modo intelligente per vedere già dalla partenza (o prima ancora di farlo) il traguardo è avere il percorso davanti a sé in modo cristallino. Ecco perché vi serve conoscere cosa si studia per diventare commercialista in questa offerta del nostro Ateneo.

Suddivise per anno di corso e con la specifica dei Crediti Formativi che valgono, ecco la lista completa delle materie della Facoltà di Economia:

Primo anno

  • Economia Aziendale 9;
  • Economia politica 9;
  • Statistica 6;
  • Diritto privato 9;
  • Diritto pubblico 9;
  • Metodi matematici dell’economia 9;
  • Storia economica 9.
  • Totale CFU 60

Secondo anno

  • Ragioneria Generale e Applicata I 9;
  • Economia degli intermediari finanziari 9;
  • Economia e gestione delle imprese 9;
  • Metodi per la valutazione finanziaria 9;
  • Politica economica 9;
  • Diritto commerciale 6;
  • Diritto del lavoro 9;
  • Totale CFU 60

Terzo anno

  • Diritto Tributario 9;
  • Scienza delle finanze 6;
  • Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche 9;
  • Organizzazione aziendale 6;
  • Idoneità informatica 4;
  • Lingua Inglese idoneità 6;
  • Materia a scelta dello studente 1 6;
  • Materia a scelta dello studente 2 6;
  • Stages e tirocini 4;
  • Prova finale 4;
  • Totale CFU 60;

 

Quanto guadagnano i commercialisti

Un’altra valutazione che ha senso fare nel constatare i cambiamenti della figura del commercialista è legata alle entrate. Se volete capire quale futuro vi aspetta considerate due aspetti importanti:

  • Le tasse in Italia sono tra le più alte in Europa;
  • La gestione del rapporto col fisco impone lungaggini burocratiche imponenti.

Non si tratta di scoraggiarvi ma semmai di incoraggiarvi a migliorare le prestazioni fiscali operando all’estero. I confini sono caduti ed è davvero facile trovare clienti col web e coi social network.

Stabilire quanto guadagnano i commercialisti che si sanno muovere dall’Italia ma non solo in Italia è, per vostra fortuna, impossibile perché di base siete davanti ad uno sterminato stuolo di papabili clienti.

 

Se siete immersi in questo ragionamento su come fare i commercialisti a Bari, troverete l’interruzione un po’ brusca ma non è così. Vogliamo solo farvi capire, nel momento più alto della vostra concentrazione, che non potrà essere questa mini-guida a soddisfare l’intero argomento. Ecco perché, a fine articolo, vi invitiamo a leggere molto altro attraverso i nostri articoli, quelli che tutti i giorni postiamo sul blog accademico di Unicusano Bari. Avrete anche modo di costellare il vostro sapere con quesiti diretti che potrete porci attraverso il form dedicato.

Supporto per l’Esame di Stato per commercialista

Il nostro Ateneo ha la filosofia di seguire i suoi studenti fino alla fine reale del loro percorso. E’ chiaro che “reale”, quindi, non può essere la discussione della tesi quanto il supporto per l’Esame di Stato per commercialista.

Si tratta di un corso specifico che vi formerà per approdare l’iscrizione all’albo dei commercialisti che è diviso in sei moduli che vanno dalla deontologia della professione fino alla cessazione di impresa per una visuale completa e moderna del mestiere.

Concretamente i costi per farsi aiutare a studiare per superare l’esame di stato da commercialista sono di 1000 euro divisi in due tranche da 500 l’una e pagabili a distanza di 500 euro.

 

Un software per la gestione contabile dei clienti

Si tratta di iContenzioso nato con l’idea di mettere un’applicazione al servizio della gestione contabile dei clienti.

E’ una specie di segretaria virtuale in grado di amministrare, archiviare e far funzionate al meglio ogni spetto normalmente gestito dal lato umano.

Il contenzioso fiscale, normalmente argomento spinoso, non è mai stato così semplice e gestibile in pochi click.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali