informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Scienze della Formazione Bari con Unicusano

Commenti disabilitati su Scienze della Formazione Bari con Unicusano Studiare a Bari

Insegnare è un’arte. Forse per i più distratti è un mestiere ma non si può davvero imparare qualcosa di così empatico. Di certo è una missione ed è una missione che nasce da una personale e soggettiva predisposizione naturale. Chiarito questo passaggio, però, come in tutte le discipline artistiche in generale, nulla vieta di affinare e canalizzare le vostre attitudini con un’adeguata formazione. E’ quel che fa a Bari Unicusano. E’quello che l’Ateneo si prefigge di fare con la sua offerta didattica inerente Scienze della Formazione. Da dove muove le sue mosse? Quali nuove figure professionali dischiude ai suoi corsisti? Quali percorsi di specializzazione si possono intraprendere a laurea conseguita? Cosa può davvero insegnare in questo millennio chi si laurea in Pedagogia? Tutti quesiti buoni e tutte risposte che vi possono e vi devono interessare. Noi, con questa mini-guida, siamo qua apposta per rispondervi e farvi felici.
Nessuno tocchi Caino diceva qualcuno. Noi parafasiamo dicendo che nessuno tocchi l’insegnante. Perché detiene in mano il futuro della nazione e forgia i futuri dirigenti plasmandone le coscienze di chi costruirà forse una società diversa. Premessa alta e altisonante ma ideale per spiegare quanto importante sia sapere tutto sull’offerta di Unicusano Bari circa Scienze della Formazione.

Imparare a conoscerne i contorni e intravederne, tra le righe, quelle nicchie necessarie a mettersi in salvo dalla crisi non potrà che farvi bene. Ecco quattro snodi cruciali in cui confrontarvi.

Come è cambiata Scienze della Formazione

Muove le mosse dalla storica e atavica Pedagogia che, come spiega chiaramente l’etimologia, si prefigge di formare i ragazzi.

L’evoluzione della pedagogia nel nuovo millennio ha determinato un cambio di nome che non vuole essere solo formale ma che, anzi, si prefigge di mostrare così la raggiunta consapevolezza che ci vuole multidisciplinarietà per inegnare davvero bene. Si tratta quindi di un percorso di studi che tocca diverse aree tematiche che sono le seguenti:

  • Pedagogia;
  • Didattica;
  • Psicologia;
  • Sociologia;
  • Filosofia;
  • Letteratura per l’infanzia e Metodologia del gioco e dell’animazione.

Capirete, quindi, da questa prima lista che vi aspetta un mondo di materie variegate e complesse che richiedono una forma mentis aperta ed allenata adll’ipertestualità.

I vantaggi di diventare tutor

Una formazione così frastagliata ha il pregio di dischiudere inaspettati sbocchi professionali per i neo-laureati in Scienze della Formazione.

Il servizio di tutorship ne è fulgido esempio. Rispetto al docente tradizionale, si tratta di una figura moderna che ha a che fare coi ragazzi sia da un punto di vista accademico sia umano e psicologico. Inoltre si devono possedere competenze anche sull’amministrazione accademica, dovendo il tutor sbrigare tutta la vostra burocrazia.

Il nostro Ateneo usa molto questa professione e più in generale gli annunci di lavoro per tutor sono sempre più frequenti tra università, scuole di formazione e affini.

Usiamo il vostro naturale bisogno di rifiatare per ricordarvi che le nozioni che apprenderete in questo post su Scienze della Formazione a Bari non sono che la lunta dell’iceberg. Tanto altro, ogni giorno, vi apparirà negi articoli del blog accademico di Unicusano Bari oppure sotto forma di risposta alle vostre domande dirette che ci farete attraverso il form dedicato.

Quali master esistono in Scienze della Formazione

Di opportunità di specializzarsi dopo la laurea in Scienze della Formazione all’Unicusano non mancano. Il mercato del lavoro, d’altronde, recepisce solo professioni skillate per cui sarebbe impensabile lasciarvi col “solo” pezzo di carta che conseguirete a tesi discussa.

In questa area i master sono di primo e di livello sulla pedagogia applicata a diversi settori ma non solo. Sarebbe difficile pubblicare una lista esaustiva per la troppa mole di offerta didattica ma anche perché l’attualità la fa da padrona su un’offerta che cavalca l’onda di quel che serve alle aziende nel vostro interesse.

Ecco solo qualche esempio di master in Scienze della Formazione:

Sbocchi da insegnante per Scienze Pedagogiche

Considerate che l’antica professione del precettore che da noi è il “prof” è ancora molto soddisfacente.

Dopo il percorso di studi di Scienze della Formazione di Unicusano, potrete, infatti, puntare ad entrare in tutte quelle realtà che erogano formazione ma lo fanno in modo moderno.

Le vostre competenze da neo-laureati in Pedagogia saranno le seguenti:

  • conoscenza di base delle discipline psicopedagogiche e scientifiche, dei loro metodi e dei loro principali nuclei tematici,lessicali e di sviluppo storico;
  • disponibilità elevata nell’approccio allo studio e alle esperienze del tirocinio;
  • alfabetizzazione informatica;
  • competenze relazionali e sociali.

Non sono certo poche e non sono non competitive col range qualitativo del resto dell’Europa e degli Stati Uniti. Starà a voi farle fruttre nel modo e nel luogo giusto.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali