informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 7 consigli per prepararti alla sessione invernale

Commenti disabilitati su I 7 consigli per prepararti alla sessione invernale Studiare a Bari

Fa freddo fuori. C’è una sensazione gelida nell’aria e hai appena recuperato il tuo plaid e la borsa dell’acqua calda. L’inverno può essere un ottimo momento per andare avanti con i tuoi studi. Pensaci: probabilmente esci di meno e non sei tentato da belle giornate di mare nel fine settimana.

Ecco alcune tecniche e suggerimenti per prepararti alla sessione invernale!

Pianifica lo studio

Pianifica le sessioni di studio in modo da non essere costretto a far tutto all’ultimo minuto. Inizia a preparare il tuo esame con largo anticipo e rivedilo di tanto in tanto. La ricerca ha dimostrato che distanziare le sessioni di studio migliora l’apprendimento della memoria a lungo termine.

Puoi contare su un coinquilino? La lettura degli appunti ad alta voce forma collegamenti uditivi nella nostra memoria chiamati “effetto di produzione”. Leggi quindi tutte le tue note ad alta voce per fissarle in testa.

Per aiutarti a migliorare la tua gestione del tempo, imposta un orario per il tuo studio ed intervalla le tue attività giornaliere. Annota quanti esami hai e in quali giorni devi sostenerli, quindi organizza il tuo studio di conseguenza. Potresti dedicare ad alcuni esami più tempo per studiare rispetto ad altri, quindi trova un equilibrio con cui ti senti a tuo agio. In questo senso, alcune app di time management possono venire in tuo soccorso aiutandoti a capire dove perdi il tuo tempo e come gestire al meglio i tuoi orari.

Fai delle pause regolari

Se pensi che studiare quante più ore possibili al giorno sia un metodo di studio efficace devi ricrederti. Fare brevi e frequenti pause aiuta a rafforzare la memoria a lungo termine e ti assicura di non annoiarti. Per prima cosa, gestisci il tuo tempo: hai 30 minuti o tre ore per studiare? Dopo questo, esamina cosa deve essere fatto prima del resto. Assegna compiti prioritari all’inizio della tua sessione di studio, poiché è in questa fase che il tuo cervello funziona meglio.

Ognuno è diverso, quindi sviluppa una routine di studio che funzioni per te. Se studi meglio al mattino, inizia presto prima di fare una pausa all’ora di pranzo. Cambia attività o argomento ogni 45 minuti o un’ora, in quanto ciò ti aiuta a mantenerti motivato e coinvolto. Anche una pausa di risveglio di 15 minuti può fare la differenza per la tua produttività nel pomeriggio.

Utilizza schemi e diagrammi

Gli ausili visivi possono essere particolarmente utili durante la revisione del materiale di studio. Utilizza post-it colorati, schemi grafici e trasforma le note di revisione in un diagramma. In questo modo il ricordo visivo può aiutare notevolmente la tua preparazione durante l’esame.

Uno dei modi più efficaci per prepararsi agli esami invernali è fare pratica con le vecchie versioni degli esami precedenti. Inoltre, un vecchio test ti aiuterà a capire il formato e la formulazione delle domande in modo che tu sappia cosa aspettarti, ma è anche un esercizio utile per misurare il tempo necessario per svolgere un test.

Organizza il tuo ambiente di studio

Non sarai molto produttivo se la tua camera da letto assomiglia più a una ghiacciaia che a un accogliente chalet! Considera di portare il tuo studio in un posto più caldo. Un piccolo termoventilatore o una stufetta possono disidratarti a lungo andare quindi, se possibile, trova un luogo di studio che sia naturalmente caldo o dotato di riscaldamento centralizzato.

Se ciò non fosse possibile, prendi in considerazione di studiare presso la tua biblioteca locale, una caffetteria locale o un altro posto dotato di wi-fi. Assicurati di avere abbastanza spazio per appoggiare libri di testo e appunti. Hai abbastanza luce? La tua sedia è comoda? Hai ridotto al minimo le distrazioni? Non devi scollegarti per sempre, ma staccare la spina dai social media è essenziale per portare a termine il lavoro. Se sei un vero social dipendente, concediti una pausa di cinque minuti ogni ora come ricompensa per i progressi raggiunti.

Cerca di sbarazzarti di tutte le distrazioni e assicurati di sentirti a tuo agio e in grado di concentrarti il ​​più possibile. Per alcune persone questo può significare il silenzio quasi completo, per altri la musica di sottofondo aiuta. Alcuni di noi hanno bisogno che lo spazio sia completamente ordinato e organizzato per potersi concentrare, mentre altri prosperano in un ambiente più disordinato o con rumori di fondo. Pensa a ciò che funziona per te e prenditi il tuo ​​tempo per farlo bene.

Uno dei modi migliori per motivarti è assicurarti di studiare in un luogo con molta luce naturale. A seconda di dove vivi e dell’orientamento dell’abitazione, la parte più soleggiata della casa avrà orari diversi. Apri le tende o le persiane e spostati nella stanza più luminosa per studiare. La vitamina D ti farà sentire bene tutto il giorno e ti aiuterà a mantenerti motivato.

Fai uno spuntino con cibo per la mente

Potresti pensare di meritare uno snack o di non avere tempo per cucinare, ma ciò che mangi può davvero avere un impatto sui livelli di energia e concentrazione, quindi tieniti lontano dal cibo spazzatura. Mantieni il tuo corpo e il tuo cervello ben alimentati assimilando cibi nutrienti che hanno dimostrato di aiutare la concentrazione e la memoria, come pesce, noci, semi, yogurt e mirtilli.

Mantenere attivo il cervello è più facile quando mangiamo in modo sano e ci prendiamo cura dei nostri bisogni nutrizionali. Se alimenti la tua sessione di studio con cioccolato e patatine, finirai per risentirne quando lo zucchero e il sale finiranno. Prepara un’enorme pentola di deliziosa zuppa invernale che includa tutte le verdure più fresche che puoi trovare e mantieni una linea simile per tutta la settimana.

Lo stesso vale per il giorno dell’esame: mangia un buon pasto prima del test, sulla base di alimenti capaci di fornire un lento rilascio di energia durante tutto il corso. Lo zucchero può sembrare allettante, ma i tuoi livelli di energia crolleranno un’ora dopo.

Allontana le distrazioni

Se vuoi davvero studiare in modo efficace, ecco il trucchetto: metti da parte tutti i tuoi social network, app mobili e giochi per computer durante le sessioni di studio. Se non riesci a resistere all’impulso di controllare le notifiche o rispondere ai messaggi, cerca un’app che blocchi tutte le fonti di distrazioni per un certo periodo.

Esistono alcune estensioni e app per dispositivi mobili che potrebbero essere utili. Ad esempio, StayFocusd e WasteNoTime consentono di bloccare determinati siti Web o di impostare limitazioni su di essi. Puoi trascorrere 30 minuti su Facebook, ma verrà bloccato per le prossime 2 ore. Vai avanti e dedica tutta la tua attenzione allo studio!

Crea un gruppo di studio

Uno dei modi migliori per studiare in modo efficace è collaborare con i tuoi amici. Lo studio di gruppo è l’occasione perfetta per confrontare gli appunti del corso e discutere qualsiasi concetto particolarmente complicato che pensi possa capitare in sede d’esame. Lo studio di gruppo per il test può essere efficace se tutti i membri del gruppo sono disciplinati e orientati ai risultati. Inoltre, è necessario incontrarsi abbastanza spesso per capire i punti di forza e di debolezza l’uno dell’altro.

Alcuni membri del gruppo potrebbero condividere alcuni suggerimenti per superare l’esame più facilmente, che ancora non conoscevi. Farsi domande a vicenda e incontrarsi per confrontare le risposte è un’idea eccellente, così come fare quiz a tempo per acquisire familiarità con il lavoro sotto pressione.

L’inverno può essere il momento perfetto per motivarti e assicurarti che tutti i tuoi piani siano impostati in modo da raggiungere i tuoi obiettivi entro la fine dell’anno.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Dmyrto_Z

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali