informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come prendere appunti di ingegneria? La guida completa

Commenti disabilitati su Come prendere appunti di ingegneria? La guida completa Studiare a Bari

Essere uno studente di ingegneria è una sfida, ma ne vale la pena. Con la tua laurea in ingegneria, puoi trovare una carriera appagante in un campo che ti entusiasma. Sui banchi, è importante affinare le tue abilità in matematica e fisica; questi campi sono necessari indipendentemente dal tipo di percorso in ingegneria che hai intrapreso.

Poiché i programmi di ingegneria sono rigorosi, è importante frequentare ogni lezione e dedicare molto tempo allo studio fuori dall’aula. Una volta affinate le tue capacità di studio, sarai in grado di completare test e progetti.

Trovare un proprio metodo di studio è di fondamentale importanza per riuscire in questo campo. Prendere appunti è una parte importante di questo processo. Di seguito alcuni consigli su come studiare ingegneria e imparare a prendere appunti.

Prendere appunti in modo efficace

Annota tutte le formule che il tuo professore ritiene importanti da sapere. Ma abbi cura di annotare più della semplice matematica. Le tue note dovrebbero anche includere informazioni su come applicare le regole e la logica dietro di esse. Non preoccuparti di cercare di scrivere ogni singola parola del professore: concentrati invece sui concetti.

Se i professori sono soliti pubblicare presentazioni su PowerPoint online, puoi utilizzarle per integrarli con le tue note. Tieni un taccuino separato con le informazioni importanti per poterle reperire in maniera facile e veloce. Esistono alcuni concetti e formule chiave che verranno utilizzati in più corsi. Copiali nei tuoi quaderni di appunti, ma annotali anche in un taccuino separato. In questo modo, puoi facilmente trovare tutte le tue informazioni più importanti.

Prima che inizi la lezione, cerca di procurarti eventuali dispense didattiche riguardanti l’argomento del giorno. Avere questo materiale guida minimizza il rischio di perdere informazioni importanti e può aiutarti a capire meglio cosa sta dicendo il professore.

Rileggi immediatamente i tuoi appunti. Dopo la lezione o l’incontro, rivedi i tuoi appunti appena puoi. Annota eventuali punti che richiedono chiarimenti o che non capisci. Revisionare rapidamente i tuoi appunti dopo averli scritti ti permette di capire cosa hai compreso e cosa invece necessita di approfondimento.

Copia le tue note in una versione in bella per memorizzare il materiale. Ogni 2-3 settimane, copia gli appunti che hai preso durante la lettura e la partecipazione alle lezioni. Ogni copia dovrebbe essere un po’ più breve. Man mano che acquisisci familiarità con il materiale, non ti sembrerà di dover scrivere ogni singolo dettaglio. Ogni volta che copi le tue note, scrivi un sommario di 1-2 pagine delle informazioni. Puoi usarlo per prepararti in vista degli esami. Se hai un’ottima memoria visiva, potresti scrivere diversi concetti utilizzando colori diversi, per separare anche cromaticamente soggetti o idee.

Mantieni i tuoi appunti organizzati scrivendo dettagli importanti nella parte superiore di ogni pagina. Includi informazioni come la data, le informazioni bibliografiche e il numero di pagina delle tue note. Annotare i dettagli può semplificarti la ricerca di informazioni specifiche. 

Approfondisci le capacità di problem solving

Quasi tutti i programmi di ingegneria richiederanno diversi semestri di corsi di matematica, per non parlare degli esami di fisica. La matematica e la fisica dipendono entrambe fortemente dall’apprendimento e dall’uso delle formule. Lavora per memorizzare quelli più comunemente usate e capire come applicarle.

Sviluppare abilità di problem solving permette di migliorare le capacità di pensiero critico. Una carriera nel campo dell’ingegneria basa tutto sulla risoluzione di problemi, sia che si tratti di capire come progettare un ponte più sicuro o di capire le procedure di sicurezza per maneggiare i prodotti chimici.

Chiedi ad altri studenti del tuo programma o delle tue lezioni se vogliono unirsi al tuo gruppo di studio. I gruppi di studio sono utili per tutti gli studenti, ma sono particolarmente utili per gli studenti di ingegneria. Alcuni dei vantaggi di lavorare in gruppo includono:

  • Imparare nuovi metodi di studio;
  • Esposizione al problem solving creativo;
  • Esperienza di lavoro con un team, come fanno molti ingegneri;
  • Studiare divertendosi.

Insegnare il materiale a qualcun altro per padroneggiarlo è considerato uno dei modi migliori per memorizzare le informazioni. Essere in grado di insegnare qualcosa significa comprendere a fondo la materia. Esercitati a insegnare a qualcun altro come utilizzare una formula, ad esempio. Ripassa il materiale fino a quando il tuo “studente” non dimostrerà una buona comprensione. Questa è un’ottima attività da provare nel tuo gruppo di studio.

Estendi le tue competenze in altri campi

Segui le lezioni non particolarmente affini alla tua area di studio, in particolare le lezioni di progettazione. Gli ingegneri di maggior successo sono studenti insaziabili, quindi cerca di ampliare le tue abilità in generale. Un corso di progettazione può insegnarti come rappresentare visivamente le informazioni e come esporre un’idea da una prospettiva generale. Un corso di scrittura può affinare le tue abilità nel comunicare le tue idee agli altri. Una business class può prepararti per compiti organizzativi e ruoli di leadership che ti troverai a ricoprire più avanti nella tua carriera.

Affina le tue abilità comunicative, tra cui conversazione, scrittura e presentazione. Le idee migliori e più innovative al mondo non hanno alcuna speranza di superare il tavolo da disegno se non si è in grado di comunicarle in modo efficace. E oggi, la maggior parte delle comunicazioni tecniche tra i membri del team e la leadership avviene tramite e-mail, che è una forma di scrittura. Impara a presentare un argomento in modo semplice e senza agenda e leggi sempre le e-mail una o due volte prima di inviarle.

Imparare un’altra lingua è quasi d’obbligo per un ingegnere. L’ingegneria non conosce confini politici o culturali: gli ingegneri sono richiesti in tutto il mondo. Aumenta il tuo valore diventando bravo in un’altra lingua e non aver paura di pensare alla tua carriera a livello globale.

La formazione extra universitaria

Alcune delle migliori lezioni si svolgono fuori dal campus. Che tu faccia uno stage o semplicemente un hobby che mette alla prova le tue abilità, è importante mettere in pratica la tua formazione. Non capirai mai completamente alcune delle cose che stai studiando fino a quando non le metterai alla prova. Trova uno sbocco pratico per i tuoi studi teorici che ti piace fare.

I datori di lavoro attribuiscono enorme valore all’esperienza pratica. Cerca opportunità di stage attivamente sin dall’inizio della tua carriera accademica. Cerca di dimostrare attraverso i tuoi stage una serie le tue capacità di leadership e usa gli stage per costruire il tuo portfolio di progetti. I neolaureati che dimostrano un serio impegno nell’apprendimento extracurricolare, sono visti con maggiore interesse da un potenziale datore di lavoro.

L’aspetto pratico ha una grande importanza nella didattica di Unicusano, che permette sin da subito agli studenti di dimostrare le competenze acquisite sul campo. Se desideri diventare un ingegnere elettronico, il percorso triennale ti permette di diventare un professionista nel settore dell’elettronica e dell’automazione applicata in campo industriale. Contattaci per richiedere informazioni gratuite senza impegno.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali