informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come scrivere una lettera di presentazione per avvocato davvero vincente

Commenti disabilitati su Come scrivere una lettera di presentazione per avvocato davvero vincente Studiare a Bari

Stai per intraprendere la carriera di avvocato e ti stai chiedendo come redigere una lettera di presentazione avvocato?

Abbiamo una grande notizia per te: sei nel posto giusto al momento giusto. In questa nostra guida, infatti, offerta dall’Università Telematica Unicusano, vogliamo darti dei consigli per una cover letter avvocato davvero vincente. Dunque, prenditi qualche minuto e leggi quello che abbiamo da dirti, non te ne pentirai, ne siamo sicuri.

Al termine degli studi universitari, in questo caso facciamo riferimento al percorso di studi conclusosi con il conseguimento della Laurea in Giurisprudenza, molte persone decidono di intraprendere la carriera da avvocato. Questo percorso, particolarmente affascinante, richiede grande impegno, molta applicazione e tanto studio. Solitamente, quando si è alla ricerca del primo impiego, il primo passo che si compie consiste nella redazione del curriculum vitae e di una lettera di presentazione.

Ma come si scrive una lettera di presentazione per avvocati? Quali esperienze vanno riportate? Quali contenuti devono essere inseriti? Di tutto questo parleremo nel corso della nostra guida.

LEGGI ANCHE – I migliori master per laureati Giurisprudenza: guida alla scelta.

Le informazioni che stavi cercando

Una cosa è certa: ogni lettera di presentazione avvocato è diversa dall’altra. Perché? Una prima risposta è che variano, da persona a persona, i percorsi di studi e le esperienze lavorative pregresse. Ma non solo: sono differenti i destinatari a cui ci rivolgiamo e da cui vogliamo farci conoscere. Nel corso della nostra guida, ti offriremo delle linee guida comuni per creare la tua lettera di presentazione davvero vincente.

LEGGI ANCHE – Come scrivere una raccomandata: quello che devi sapere.

S.O.S Avvocati: tutto quello che c’è da sapere

Prima di affrontare il tema della lettera di presentazione per avvocati, vogliamo parlarti della nostra offerta formativa, punto di partenza indispensabile per poter intraprendere la tua carriera lavorativa.

Difatti, senza una Laurea in Giurisprudenza non è possibile divenire avvocato. Ed è per questo che Unicusano ti propone il Corso di Laurea in Giurisprudenza (LMG/01), fruibile online, che si pone l’obiettivo di offrire allo studente reali competenze e solide basi nell’ambito del diritto e della cultura giuridica.

Il corso online, è la soluzione ideale per tutti colori che sono impossibilitati a frequentare l’università tradizionale, a causa di impegni o perché lontana da casa. Il laureato in Giurisprudenza può ricoprire specifici ruoli professionali, tra cui l’avvocato, il notaio, il magistrato, etc. e ruoli di vario tipo, con responsabilità più o meno importanti in diversi ambiti lavorativi, quali l’impiego pubblico, gli organismi istituzionali (Camera dei deputati, Presidenza della Repubblica, Senato), gli organismi internazionali, il settore delle fondazioni e dell’associazionismo. Ma la nostra offerta formativa non finisce qui: numerosi, infatti, sono anche i master a tua disposizione. Dunque, per qualsiasi informazione, visita il sito Unicusano.it e scopri il mondo Unicusano.

Dopo questa piccola, ma indispensabile parente, torniamo a concentrarci sulla realtà degli avvocati. Ma chi è l’avvocato? Per rispondere a questa domanda, vogliamo utilizzare la definizione offertaci da Wikipedia:

«L’avvocato è un professionista, esperto di diritto, che presta assistenza in favore di una parte nel giudizio, operando da consulente e da rappresentante legale, sia giudiziale che stragiudiziale, per conto del suo cliente.

Il nome deriva dal latino advocatus, propriamente participio passato di advocare, “chiamare presso”, nel latino imperiale “chiamare a propria difesa”, e con uso assoluto “assumere un avvocato».

Dunque, fare l’avvocato rappresenta una sorta di vocazione al servizio degli altri, che nasce da una grande passione insita nell’individuo: il senso di giustizia.

Perché è importante la cover letter?

Eccoci finalmente arrivati a parlare della lettera di presentazione per avvocato. Perché questo documento è così importante? Per prima cosa, la cover letter è quello strumento che ti presenta e che dimostra le tue competenze ai nuovi datori di lavoro, andando, così, a creare la tua Brand Identity. Il candidato, attraverso la lettera, può:

  • dare rilievo ad alcune informazioni contenute nel curriculum, come l’importanza di esperienze professionali o attitudini coerenti con l’obiettivo lavorativo;
  • evidenziare i punti di corrispondenza tra il profilo professionale e le esigenze dell’impresa.

Quindi, prima di procedere con la stesura, è cosa opportuna che il candidato si faccia delle domande così da riuscire a descriversi nel migliore dei modi. Quali? Ecco alcuni esempi:

  • Come potrei definirmi e cosa mi caratterizza?
  • Perché mi interessa lavorare in quel settore?
  • Perché mi reputo adatto per quel ruolo?
  • Quali sono i miei punti di forza e di debolezza?

cover letter avvocatoDopo esserti interrogato, ti consigliamo di fare anche un’indagine approfondita sullo studio legale e sui suoi fabbisogni professionali: in questo modo potrai sfruttare a tuo vantaggio la loro necessità, ponendoti come il profilo che stanno cercando. Ricordati, a tal proposito, di leggere sempre attentamente l’inserzione per cui hai deciso di candidarti, così da comprenderne i requisiti e confrontarli con le tue skill.

Dunque, la lettera di presentazione rappresenta, a tutti gli effetti, il primo documento che il selezionatore legge quando esamina una candidatura e, nella maggior parte dei casi, contribuisce ad aumentare le possibilità di successo, consentendo al selezionatore di avere una conoscenza più approfondita del profilo e delle attitudini del candidato. La lettera di presentazione anticipa e completa il curriculum, per cui fai attenzione a non utilizzarla per ripetere quanto già riportato nel curriculum, perché questo risulterebbe ridondante e noioso per chi la legge.

Lettera di presentazione: come redigerla

Per redigere una lettera di presentazione, puoi far riferimento ad una struttura generale, così articolata:

  1. Intestazione;
  2. Presentazione;
  3. Interesse per lo studio legale/società;
  4. Motivazione e punti di forza;
  5. Conclusione.

Vediamo allora quali siano i punti fondamentali:

  • La cover letter avvocato deve rispettare gli standard di una classica lettera, per cui dovrai inserire in alto a sinistra i tuoi dati, mentre in alto a destra dovrai inserire i dati del destinatario, preceduto da “Spettabile”, avendo cura di indicare la ragione sociale della società/studio legale a cui ti stai rivolgendo, l’indirizzo ed il nome del selezionatore, qualora tu ne sia a conoscenza. Ricordati di inserire luogo e data, e nell’oggetto della lettera fai un distinguo: se si risponde ad un’inserzione, metterai il riferimento della posizione ricercata; se è un’auto candidatura potrai scrivere semplicemente auto candidatura;
  • Una buona lettera di presentazione non dovrebbe mai superare una pagina e il testo dovrebbe essere allineato a sinistra. Utilizza un font leggibile ed una dimensione del carattere mai inferiore a 12;
  • Assicurati di scrivere la lettera in prima persona, evitando le frasi da “manuale” o troppo burocratiche e assicurati di utilizzare uno stile originale: spiega chi sei, perché stai contattando quello specifico studio legale, perché reputi di essere la persona giusta per quel ruolo, quali siano gli obiettivi che ti sei prefissato nel medio lungo termine e quali siano i tuoi punti di forza, da approfondire qualora non sia già stato fatto nel curriculum. È fondamentale saper attirare l’attenzione del selezionatore;
  • Dopo aver curato tutta la lettera di presentazione nel dettaglio, non ti resta che congedarti e rinviare ad un contatto telefonico;
  • Prima di inviare la lettera, assicurati che non vi siano errori grammaticali o di battitura. Questo evidenzierà la cura per i dettagli e la padronanza della lingua italiana.

Conclusioni

Eccoci arrivati alla fine di questa nostra guida in cui abbiamo voluto offrirti tutte le informazioni utili per redigere una lettera di presentazione avvocato davvero perfetta. Adesso sta a te metterti al lavoro, sfruttare i nostri consigli e candidarti per poter intraprendere la carriera lavorativa a cui tanto ambisci: quella da avvocato. Da parte nostra, un grande in bocca al lupo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali