informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 7 cose che (ancora) non sai della Facoltà di Sociologia

La sociologia è lo studio della società: come funziona, perché funziona e come potrebbe cambiare. È un argomento affascinante che copre tutti gli aspetti della vita moderna in qualsiasi contesto.

Prima di intraprendere questa strada, ecco le cose che dovresti sapere sulla Facoltà di sociologia e il suo corso di laurea all’università di Bari.

Di cosa si occupa la sociologia?

La sociologia è un campo di studio entusiasmante e illuminante che analizza e spiega questioni importanti nella nostra vita personale, nelle nostre comunità e nel mondo. Offre un modo distintivo e illuminante di vedere e comprendere il mondo sociale in cui viviamo e che dà forma alle nostre vite.

La sociologia guarda oltre le visioni normali e date per scontate della realtà, per fornire una comprensione più profonda, più illuminante e stimolante della vita sociale. 

Attraverso la sua particolare prospettiva analitica, le teorie sociali e i metodi di ricerca, la sociologia è una disciplina che espande la nostra consapevolezza e analisi delle relazioni sociali, delle culture e delle istituzioni umane che modellano profondamente sia la nostra vita che la storia umana.

Cosa imparerai frequentando la Facoltà di Sociologia?

Un percorso accademico in questo settore ti permetterà di esplorare e analizzare il comportamento umano in diverse società, di solito da una prospettiva globale.

Il primo anno servirà spesso come introduzione ai problemi della sociologia contemporanea e ai problemi sociali e politici, offrendo agli studenti l’opportunità di scoprire gli aspetti della sociologia che li interessano di più. 

I moduli diventeranno quindi più specializzati nel secondo e terzo anno, ramificandosi su una gamma di argomenti diversi tra cui l’uguaglianza di genere, le etnie e le culture, la politica e l’uguaglianza. Il corso attivato da Unicusano insegnerà anche abilità di ricerca sociale, facilmente spendibili nel mercato del lavoro.

Nell’ultimo anno, gli studenti condurranno solitamente una ricerca sociologica in proprio, attingendo alle capacità di ricerca apprese durante il corso.

Già dal secondo anno sarà possibile prendere una direzione specifica, in modo da specializzarsi nel proprio campo di interesse. Una specializzazione non solo ti aiuterà a concentrarti su un’area particolare, ma potrebbe anche aiutarti a renderti più occupabile in campi estremamente settoriali. Le carriere di sociologia nella riabilitazione, ad esempio, possono essere più facili da perseguire con una specializzazione in criminologia.

Perché studiare sociologia?

Gli studenti che sono stati ben formati in sociologia sanno come interpretare in modo critico la vita sociale umana e come porre importanti domande di ricerca. Sanno come avviare progetti di ricerca sociale, raccogliere e analizzare attentamente i dati empirici e formulare e presentare i risultati della ricerca.

Gli studenti formati in sociologia sanno anche come aiutare gli altri a capire il modo in cui funziona il mondo sociale e come potrebbe essere cambiato in meglio. Più in generale, hanno imparato a pensare, valutare e comunicare in modo chiaro, creativo ed efficace. Queste sono tutte capacità di enorme valore in un’ampia varietà di chiamate e professioni professionali.

Le abilità trasferibili che puoi sviluppare come studente che studia sociologia includono comunicazione, risoluzione dei problemi, lavoro di squadra e buona gestione del tempo.

Cosa fanno le persone che hanno studiato sociologia dopo la laurea?

Grazie alle capacità analitiche e di ricerca acquisite durante una laurea in sociologia, potrai trovare innumerevoli sbocchi lavorativi. Il campo di occupazioni più ovvio è quello che ha a che fare con tutto il mondo dei servizi sociali, nei quali i laureati possono lavorare come consulenti, assistenti sociali ed educatori. 

Alcuni ricoprono ruoli di gestione in cui mettono in pratica le loro abilità nell’analisi del comportamento umano, come gli impieghi nelle risorse umane. In questo ruolo, supportano i rapporti di lavoro tra i dipendenti e tra questi e i superiori, le funzioni del personale come l’assunzione e la formazione e il controllo della qualità. Anche la terapia e la consulenza sono ruoli popolari tra i laureati in sociologia grazie alle loro capacità di comprensione del comportamento umano. Altri laureati avviano una carriera nella ricerca.

Insegnamento, giornalismo, risorse umane e marketing sono sbocchi altrettanto possibili per i laureati in sociologia. Infatti, una laurea in sociologia permette l’acquisizione di competenze molto richieste, tra cui la capacità di realizzare presentazioni, ricerca e comunicazione, nonché come produrre lavori scritti complessi in modo rapido e accurato, su argomenti intellettualmente difficili.

Il motivo principale per considerare lo studio di una laurea in sociologia è la capacità che garantisce agli studenti di fare davvero la differenza nella comunità.

Credits immagine: Depositphotos/Stillfx

Commenti disabilitati su Le 7 cose che (ancora) non sai della Facoltà di Sociologia Studiare a Bari

Leggi tutto

Vita da studente di psicologia: ecco cosa aspettarti davvero all’università

La psicologia è un campo affascinante che prevede una miriade di opportunità lavorative. Le branche di studio sono estremamente diversificate: puoi conseguire una laurea in psicologia generale o specializzarti in psicologia del lavoro, psicologia criminale, dello sviluppo o life coaching.

Se stai pensando di intraprendere questo percorso, ecco alcune cose che ogni potenziale studente di psicologia dovrebbe sapere prima di immergersi in questo affascinante campo.

Non si tratta di leggere nel pensiero

Se dici a qualcuno che sei uno psicologo, molto probabilmente la risposta sarà: “Quindi questo significa che puoi leggere la mia mente?“. Per qualche ragione, molte persone associano la psicologia all’intuizione o alla lettura del linguaggio del corpo.

La realtà è molto diversa. Gli psicologi sono ricercatori o professionisti che si basano sull’osservazione e sui metodi scientifici, non maghi o artisti! Sebbene cerchino di sviluppare, testare e applicare teorie che spiegano il comportamento umano, non hanno alcuna capacità soprannaturale di leggere la mente.  

La psicologia è una scienza

È comune sentire le persone liquidare lo studio della psicologia come una “pseudo-scienza” sostenendo che si tratta solo di “buon senso”. Questo non è vero. La psicologia si basa su metodi scientifici per indagare su domande / problemi e arrivare a conclusioni / soluzioni suggerite. I metodi empirici vengono utilizzati dai ricercatori per scoprire le relazioni tra diverse variabili. Gli psicologi sfruttano una serie di tecniche per studiare la mente umana e il suo comportamento, tra cui osservazioni naturalistiche, esperimenti, casi di studio e questionari.

Gli argomenti e le questioni in psicologia possono essere visualizzati in molti modi diversi. Ad esempio, l’inclinazione all’omicidio può essere esaminata attraverso influenze biologiche o come altri fattori come la cultura, le relazioni familiari e altre variabili situazionali che influenzano questa inclinazione. Alcune delle principali prospettive scientifiche adottate in psicologia sono:

  • Prospettiva biologica
  • Prospettiva cognitiva
  • Prospettiva comportamentale
  • Prospettiva evolutiva
  • Prospettiva umanistica

La statistica è importante

Gli studenti tendono a presumere che la psicologia sia una materia basata sulla saggistica e quindi non coinvolga molta matematica. Purtroppo questo non è vero. Mentre alcuni tipi di psicologi si impegnano nella ricerca qualitativa, la maggior parte (sia professionisti che ricercatori) adotta un approccio quantitativo, nel senso che raccolgono dati numerici e li analizzano al fine di prendere decisioni e ottenere informazioni. 

La statistica è particolarmente utile a questo proposito. Anche se non devi essere un genio della matematica per studiare psicologia, è importante adottare una visione aperta in modo da essere ricettivo all’acquisizione di nuove capacità analitiche. Queste saranno molto apprezzati da qualsiasi futuro datore di lavoro, all’interno o all’esterno del campo della psicologia.

Non solo terapia

Quando pensi alla psicologia, uno scenario frequente che ti verrà in mente sarà quello di un terapista con una giacca di tweed seduto su una sedia con un bloc notes che di tanto in tanto scrive appunti mentre i suoi pazienti condividono le loro esperienze d’infanzia. Sebbene la terapia sia una componente considerevole della psicologia, non è l’UNICA cosa che fanno gli psicologi. Sapevi che molti psicologi non lavorano nemmeno nel campo della salute mentale? Ci sono altre aree in cui puoi lavorare come la ricerca, l’insegnamento e la consulenza. Gli sbocchi occupazionali includono:

  • Collegi e università
  • Società private
  • Ospedali
  • Uffici governativi

Una laurea in psicologia non significa che dovrai diventare uno psicologo. Quando studi psicologia, acquisisci strumenti che ti aiutano a capire come lavorano le persone e questo può essere applicato a numerosi campi. Insegnamento, marketing, pubblicità, scrittura e non solo.

La psicologia può aiutarti a capire meglio te stesso e chi ti circonda

Ovviamente una laurea in psicologia non ti darà una comprensione assoluta di ogni interazione che hai con le persone. Siamo una specie piuttosto complessa, dopotutto. Tuttavia, le conoscenze che acquisirai sulle motivazioni, le percezioni e il comportamento delle persone ti daranno forse una prospettiva diversa sul motivo per cui le persone reagiscono nel modo in cui lo fanno e ti aiuteranno a capire un po ‘meglio le persone.

Le intuizioni che acquisisci sulle motivazioni, i processi di pensiero, le influenze dei gruppi con cui interagisci e molti altri aspetti del comportamento umano ti aiuteranno inoltre ad acquisire una migliore comprensione di te stesso. 

Può essere applicato a quasi tutto ciò che coinvolge le persone

Forse una delle cose migliori della psicologia è la sua diversa applicabilità. Puoi applicare i principi psicologici alla maggior parte delle situazioni che coinvolgono il comportamento umano, il che significa che è rilevante in un contesto aziendale quanto in un contesto educativo. Gli studenti sono spesso attratti dalla psicologia e dalle discipline correlate perché sono interessati alle persone. 

Se sei veramente curioso di sapere cosa fa funzionare le persone e perché si comportano in quel modo, studiare psicologia ti darà gli strumenti per comprendere e prevedere veramente il comportamento umano, utilizzando le evidenze scientifiche piuttosto che fare affidamento su congetture e intuizioni.

Credits immagine: Depositphotos/lightsource

Commenti disabilitati su Vita da studente di psicologia: ecco cosa aspettarti davvero all’università Studiare a Bari

Leggi tutto

Come fare un business plan: la guida completa

Un business plan è più di un documento. È una guida che ti aiuta a delineare e raggiungere i tuoi obiettivi. Uno strumento di gestione che consente di analizzare i risultati e prendere decisioni strategiche. E un prospetto che permette a gli investitori di capire come la tua azienda opererà e crescerà. In breve, se stai pensando di avviare un’impresa o hai intenzione di presentare la tua attività agli investitori, scrivere un piano aziendale può aumentare le tue possibilità di successo.  

Non preoccuparti, non devi avere una laurea in economia o contabilità per mettere insieme un ottimo piano aziendale. Questa guida ti mostrerà come realizzare il tuo business plan passo dopo passo senza alcuna complessità o frustrazione. 

Perché scrivere un business plan?

Non sei ancora sicuro che un business plan valga il tempo e l’investimento? Pensi di poterne fare a meno per gestire la tua attività? Potresti, ma ti perderai alcuni vantaggi chiave offerti da un piano aziendale. Avere un business plan ti aiuterà nei seguenti modi.

Guida e fai crescere la tua attività

Scrivere un business plan significa gettare le basi per la tua attività. Non stai prevedendo il futuro, stai lavorando sugli aspetti fondamentali della tua attività che ti aiuteranno a crescere. Questo documento iniziale non è pensato per essere perfetto, ma è progettato per essere rivisto e adattato per aiutarti a identificare e raggiungere i tuoi obiettivi. 

Senza un business plan come riferimento, sarà molto più difficile monitorare i tuoi progressi, apportare modifiche e avere informazioni storiche prontamente disponibili a cui fare riferimento quando si prendono decisioni difficili. La creazione di un piano aziendale ti assicura di avere una tabella di marcia completa, riguardante non solo dove prevedi di andare, ma anche dove sei già stato.

Proponi e ottieni finanziamenti

Gli investitori e i creditori devono sapere che hai una solida conoscenza della traiettoria della tua attività. Devi dimostrare che esiste un obiettivo raggiungibile e sostenibile per la tua soluzione, che hai un servizio/prodotto il mercato e che la tua attività può essere finanziariamente stabile. Ciò significa avere a disposizione dei potenziali investitori i rendiconti finanziari, le previsioni e una spiegazione comprensibile del proprio modello di business. Scrivere il tuo business plan ti aiuta a mettere insieme tutti quei pezzi.  

Prendi decisioni strategiche sicure

Spesso, ti ritroverai a prendere decisioni importanti in periodi di crescita, declino o addirittura crisi esterne. Ciò richiede che tu prenda decisioni altamente consequenziali molto più rapidamente di quanto potresti desiderare. E, senza informazioni aggiornate sulla pianificazione e sulle previsioni, queste decisioni potrebbero essere meno certe o strategiche di quanto dovrebbero essere.

Con un business plan scritto, regolarmente revisionato, puoi prendere decisioni molto più sicure. Avrai tutte le informazioni necessarie per sapere quando potrai assumere nuovi dipendenti, lanciare una nuova linea di prodotti o anche solo fare un acquisto importante. Allo stesso tempo, puoi anche pianificare in anticipo nel caso in cui una decisione non funzioni come previsto, riducendo al minimo il rischio potenziale.

Componenti chiave di un piano aziendale

Sia che tu stia costruendo un piano aziendale per raccogliere fondi e far crescere la tua attività o semplicemente per capire se la tua idea funzionerà, ogni piano aziendale deve coprire sei sezioni essenziali. Ecco una rapida panoramica di ciascuna sezione.

1. Riepilogo esecutivo

Il riepilogo esecutivo è una panoramica della tua attività e dei tuoi piani, da riassumere in una o massimo due pagine. Si propone come presentazione del piano, anche se molte persone lo scrivono per ultimo. 

2. Opportunità

La sezione opportunità risponde a queste domande: cosa vendi effettivamente e come risolvi un problema (o “bisogno”) per il tuo mercato? Qual è il tuo mercato di riferimento e la concorrenza?

3. Esecuzione

Nel capitolo relativo all’esecuzione del tuo business plan, risponderai alla domanda: come coglierai la tua opportunità e la trasformerai in un business? Questa sezione tratterà il tuo piano di marketing e vendita, le operazioni e le metriche per il successo. 

4. Riepilogo della società e della gestione

Gli investitori cercano grandi team oltre a grandi idee. Usa il capitolo società e gestione per descrivere il tuo team attuale e chi devi assumere. Fornirai anche una rapida panoramica della tua struttura legale, posizione e cronologia se sei già attivo e funzionante. 

5. Piano finanziario

Il tuo piano aziendale non è completo senza una previsione finanziaria. Dovrai iniziare con una previsione di vendita, un rendiconto del flusso di cassa, una panoramica di profitti e perdite e il tuo stato patrimoniale. 

6. Appendice

Se hai bisogno di più spazio per le immagini dei prodotti o informazioni aggiuntive, usa l’appendice per questi dettagli.

La pianificazione aziendale è un processo continuo che può aiutarti a concretizzare la tua idea, fissare obiettivi, gestire e presentare con successo la tua attività. Se non sei sicuro di dove iniziare, può essere molto utile cercare tra i tanti modelli di business plan disponibili online. 

Se desideri entrare in possesso degli gli strumenti e delle strategie più innovative e all’avanguardia nella progettazione e realizzazione di un’impresa, Unicusano ha istituito un master appositamente dedicato ai laureati in materie economico-scientifiche con una spiccata propensione per il settore dell’imprenditoria.

Credits immagine: Depositphotos/peshkova

Commenti disabilitati su Come fare un business plan: la guida completa Studiare a Bari

Leggi tutto

Percorso Eccellenza: ecco i 9 Corsi di Laurea Unicusano a Bari

Attraverso il Percorso Eccellenza Unicusano rivoluziona nuovamente il settore dell’apprendimento digitale. Ben nove i percorsi accademici, sia triennali che specialistici, avviati con questa nuova modalità di insegnamento. Molti i vantaggi introdotti da Unicusano, al fine di facilitare la gestione della mole di studio e il sostenimento degli esami. Ecco tutte le cose da sapere per iscriversi e accedere alla migliore formazione universitaria a distanza.

Percorso Eccellenza: cos’è e come funziona

Con il Percorso Eccellenza Unicusano rafforza la sua proposta universitaria online, offrendo un approccio differente e più flessibile alla formazione online. In un periodo in cui in tutti i gradi scolastici si inizia a prendere consapevolezza dei vantaggi dell’istruzione a distanza, Unicusano ha rinnovato la sua offerta decidendo di promuovere il Percorso Eccellenza.

Si tratta di un percorso che assicura una formazione esclusiva, che non ha pari nell’attuale panorama accademico. Non sono più gli studenti a doversi adattare al piano di studi ma viceversa, grazie ad un approccio più individuale allo studio. Il supporto di un mentore permette di pianificare il quantitativo di studi in modo accorto e intelligente, evitando il sovraccarico di lavoro e una preparazione frettolosa e superficiale. Suddividendo gli esami in esoneri più piccoli, l’approfondimento sarà maggiore e gli esami più gestibili.

I vantaggi del Percorso Eccellenza

Gli studenti Unicusano che intraprendono il Percorso Eccellenza hanno maggiori probabilità di laurearsi in corso rispetto agli studenti dei corsi tradizionali, maturando al contempo maggiori competenze.

Il mentore accompagna lo studente durante l’intera durata del percorso, sia magistrale che triennale. Con lui dovrà sostenere tutti gli esami, fino alla discussione della tesi, pianificando la gestione del materiale da studiare e dunque ottimizzando tempo ed energie.

Anche il Percorso Eccellenza può essere seguito a distanza, attraverso l’innovativa piattaforma e-learning messa a disposizione da Unicusano, oppure in presenza presso il Campus Universitario di Roma. Questa nuova modalità didattica è prevista per i seguenti corsi.

Corso di laurea in comunicazione digitale e social media

Il corso di laurea triennale in comunicazione digitale e social media mira a formare professionisti del web capaci di padroneggiarne strumenti e canali comunicativi, ideando contenuti in base a target e contesti, gestendo le le principali tecniche di ricerca sociale e analisi dei dati e ad esercitare le conoscenze necessarie per operare nel campo delle tecnologie sia tradizionali sia di nuova generazione.

Corso di laurea magistrale in comunicazione digitale

Il corso magistrale di laurea magistrale in comunicazione digitale è il coronamento delle nozioni apprese durante il relativo triennio. Alle materie caratterizzanti si aggiunge lo studio di discipline che affrontano la materia con un respiro più ampio, dal taglio giuridico e tecnico, al fine di fornire una preparazione altamente competitiva nel campo degli studi digitali.

Laurea triennale in Scienze Motorie

Il corso di laurea triennale in Scienze Motorie fornisce tutte le competenze e le conoscenze necessarie per avviare una carriera nel settore sportivo, agonistico e non. Lo studente così formato potrà lavorare come operatore delle attività motorie in contesti scolastici, come direttore tecnico sportivo, personal trainer e molti altri ruoli.

Laurea magistrale in scienze motorie

La laurea magistrale in Scienze Motorie approfondisce e perfeziona il percorso cominciato nel triennio al fine di formare professionisti di alto livello nei settori delle attività sportive professionistiche e dilettantistiche oltre che nei relativi contesti educativi. Le materie spaziano dalla biologia alla chimica fino al coaching sportivo e al diritto dell’ordinamento sportivo.

Laurea triennale in ingegneria informatica

Il settore ingegneristico, in costante evoluzione, è sempre alla ricerca di figure professionali dotate di competenze specifiche e altamente job oriented. Una solida formazione nel campo dell’ingegneria informatica può essere offerta dalla Laurea triennale in ingegneria informatica.

Laurea triennale in ingegneria elettronica

Anche il corso di laurea triennale in Ingegneria Elettronica promuove una formazione altamente professionalizzante, soprattutto nel campo dell’elettronica e tutte le materie affini. Gli studenti vengono formati non soltanto sul piano teorico, ma anche su quello pratico dell’elettronica, acquisendo la capacità di analisi e risoluzione dei problemi.

Laurea magistrale in Ingegneria Informatica

La specializzazione fornita dal corso di laurea magistrale in ingegneria informatica è la scelta più indicata per i laureati che desiderano ricoprire ruoli attivi in contesti di alta complessità, ove sia necessario mettere in campo strumenti e metodologie dei sistemi di informazione e fornire risposte, tramite essi, ai problemi inerenti l’ingegneria informatica.

Laurea triennale in Sociologia

Anche il corso di laurea triennale in Sociologia è promosso tramite il Percorso Eccellenza. Durante il triennio lo studente acquisirà le capacità critiche per analizzare i fenomeni sociali contemporanei e i processi di mutamento che li contraddistinguono. Il curriculum sociologico prevede innanzitutto una formazione sociologica di base che, nel corso degli anni, verrà completata da discipline caratterizzanti di carattere storico e giuridico.

Laurea magistrale in Sociologia

Lo studente potrà poi affinare la propria formazione sociologica tramite il corso di laurea magistrale in sociologia, per poi eventualmente accedere a un master o dottorato. Una volta concluso il percorso accademico il laureato sarà in grado di pianificare attività di ricerca, condurre indagini in campi di ricerca inediti, analizzare i dati e sviluppare piani di intervento dei fenomeni osservati.

Credits immagine: Depositphotos/Syda_Productions

Commenti disabilitati su Percorso Eccellenza: ecco i 9 Corsi di Laurea Unicusano a Bari Studiare a Bari

Leggi tutto

Laurea magistrale in scienze motorie a Bari con il Percorso Eccellenza

Vuoi perfezionare le tue competenze in campo motorio per affermarti come professionista sportivo? Con la Laurea magistrale in scienze motorie erogata da Unicusano potrai conseguire il titolo in maniera comoda e flessibile, grazie alla didattica online, ma senza rinunciare ad una formazione di alto livello.

Il Percorso Eccellenza rappresenta un’occasione unica nel panorama accademico per formarsi acquisendo competenze altamente spendibili nel mondo del lavoro. Ma come funziona sul piano pratico?

Guida alla Laurea magistrale in scienze motorie a Bari

Il corso di Laurea magistrale in scienze motorie si pone l’obiettivo di formare professionisti nel campo delle attività sportive professionistiche e dilettantistiche oltre che nei relativi contesti educativi. Il piano di studi fornisce dunque le competenze biomediche, psicopedagogiche, sociali e giuridiche unitamente a conoscenze avanzate delle metodologie di allenamento delle principali categorie di sport.

Il piano di studi, della durata biennale, prevede per il primo anno insegnamenti base nel campo della medicina, della biochimica e della farmacologia mentre, l’ultimo anno, verte sull’acquisizione delle conoscenze legate al campo della psicologia, pedagogia, storia dello sport e coaching sportivo.

Il percorso accademico, oltre a prevedere le tradizionali discipline caratterizzanti questo settore, richiede anche l’apprendimento della lingua inglese, fondamentale per rispondere alle attuali esigenze del mondo del lavoro. Per lo stesso motivo, la didattica Unicusano è fortemente orientata sul lato pratico, offrendo allo studente l’opportunità di svolgere tirocini con le più valide aziende presenti sul territorio.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea “tradizionale”?

Il Percorso Eccellenza, attivo per i nuovi CDL, stravolge i corsi di laurea tradizionali con importanti novità. Cambia il modo di concepire gli esami e dunque di affrontare gli studi, fermo restando tutti i servizi offerti da Unicusano ai suoi studenti, sia nel campus che sulla piattaforma telematica.

Lo studente può seguire le lezioni, scaricare il materiale didattico e prepararsi agli esami sul sito ufficiale dell’ateneo, studiando secondo i propri tempi per poi sostenere gli esami nella più vicina sede. Grazie alla qualità degli insegnamenti e alle sedi presenti su tutto il territorio italiano, Unicusano è oggi la scelta migliore per chi desidera conseguire una laurea specialistica in scienze motorie online.

I vantaggi per lo studente

Gli studenti pugliesi potranno seguire questo corso nella duplice modalità in presenza e a distanza, potendo però usufruire di molti benefici con il Percorso Eccellenza:

  • Un mentore completamente dedicato. Mentre nel percorso tradizionale gli studenti sono seguiti da un tutor, che ha per lo più un ruolo amministrativo, nel percorso Eccellenza sono affiancati da un mentore. Questa persona segue passo passo lo studente nella preparazione degli esami, fino alla discussione finale della tesi.
  • Esami suddivisi in esoneri. Tutti gli esami, compreso l’esame finale, possono essere ripartiti in esoneri più piccoli. In questo modo, la preparazione delle materie risulta più facile e veloce, facilmente sostenibile anche dagli studenti lavoratori.
  • Laurearsi nei tempi previsti. Articolando lo studio in più esonero, è più facile laurearsi nei tempi prestabiliti senza andare fuori corso.

Desideri ricevere maggiori informazioni sul corso di Laurea magistrale in scienze motorie a Bari con il Percorso Eccellenza? Compila il form presente in pagina: sarai subito ricontattato!

Credits immagine: Depositphotos/Rawpixel

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in scienze motorie a Bari con il Percorso Eccellenza Studiare a Bari

Leggi tutto

Laurea triennale in Scienze Motorie a Bari con il Percorso Eccellenza

L’attività motoria è la tua passione e desideri trasformarla in una professione? Unicusano ha attivato uno specifico corso di laurea triennale, destinato a tutti gli studenti pugliesi che desiderano approfondire le scienze motorie sul piano accademico.

Non si tratta però di un tradizionale corso di laurea online, perché il Cdl in scienze motorie include tutti i benefici previsti dal Percorso Eccellenza. In cosa consiste nello specifico? Prima di scoprirlo vediamo come funziona il corso di laurea in scienze motorie.

Quello che devi sapere sulla Laurea triennale in Scienze motorie a Bari

Il corso di Laurea Triennale in Scienze motorie a Bari si basa su un solido piano di studi, basato non soltanto sulle conoscenze di carattere biologico e fisiologico dell’esercizio fisico, ma anche sulle conoscenze psico-pedagogiche e sociali, con le relative implicazioni giuridiche. Il laureato così formato potrà lavorare in qualità di educatore delle attività motorie, insegnante di attività ludiche-ricreative, direttore tecnico sportivo, organizzatore di eventi e strutture sportive, personal trainer in contesti privati o in qualità di libero professionista.

Il primo anno offre dunque una formazione di base nel campo dell’anatomia, biologia, pedagogia e psicologia, successivamente la formazione si completa con l’acquisizione di conoscenze avanzate riguardanti la biomeccanica, la traumatologia o le tecniche metodologiche di allenamento. L’ultimo anno completa la formazione teorica e metodologica, che integra con lo studio di igiene e prevenzione, tecniche di comunicazione dello sport e diritto privato dello sport.

Percorso Eccellenza: definizione e finalità

Il Percorso Eccellenza è stato istituito con la finalità di offrire a tutti l’occasione di laurearsi rispettando i tempi prestabiliti, senza dover presenziare alle lezioni e potendo contare su un supporto personale ed esclusivo.

Questo innovativo modello formativo introduce la figura del mentore, che solitamente è un ricercatore o un assistente del professore, e consente di sostenere gli esami “per esoneri”. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

I benefici per lo studente

Il Percorso Eccellenza stravolge nuovamente il mondo della didattica telematica introducendo sostanziali novità. Quella principale sta nell’adozione di una nuova figura di riferimento per gli studenti: quella del mentore. Il mentore rappresenta una persona di sostegno a completa ed esclusiva disposizione dello studente, che lo segue passo passo nella preparazione degli esami fino alla conclusione del suo percorso.

Altra importante novità sta nella preparazione degli esami, che non devono più essere sostenuti integralmente, come succede in tutti gli altri corsi di laurea. Lo studente, con il Percorso Eccellenza, può sostenere gli esami ripartiti in esoneri più piccoli. Ciò gli consente di avere una preparazione più approfondita sui singoli e argomenti e, al contempo, poter ottimizzare al meglio il carico di lavoro.

Per quanto riguarda i costi, la retta annuale per un corso di Laurea magistrale con il Percorso Eccellenza è pari a 5.000 Euro.

Hai qualche domanda in merito al Percorso Eccellenza? Compila il form qui presente per chiederci maggiori informazioni sul corso di Laurea triennali in scienze motorie a Bari.

Credits immagine: Depositphotos/JanPietruszka

Commenti disabilitati su Laurea triennale in Scienze Motorie a Bari con il Percorso Eccellenza Studiare a Bari

Leggi tutto

Laurea magistrale in comunicazione digitale a Bari con il Percorso Eccellenza

Le competenze digitali sono sempre più richieste dalle aziende, pubbliche e private, che vogliono affermare la propria presenza online. Il web è una potentissima vetrina di visibilità ma, affinché possa effettivamente produrre dei benefici, bisogna saper padroneggiare gli strumenti digitali con grande competenza.

Per questo, inizia a rendersi necessaria l’esigenza di una formazione accademica che sappia tenere il passo con le istanze del mondo del lavoro. Unicusano, da sempre anticipatrice di innovazioni in campo accademico, ha attivato un corso di Laurea Laurea magistrale in comunicazione digitale a Bari con il Percorso Eccellenza.

Intraprendere la specialistica con il Percorso Eccellenza è un’occasione unica per affermarsi nel mondo del lavoro con una laurea d’eccellenza. Quali sono i vantaggi concreti per gli studenti?

Guida al corso di Laurea magistrale in Comunicazione digitale a Bari

Prima di entrare nei dettagli, vediamo come funziona il corso di Laurea magistrale in Comunicazione digitale a Bari.  Il CDL, della durata di due anni, ha come fine quello di trasmettere agli studenti tutte le conoscenze e le competenze necessarie per affermarsi come professionisti dei digital media. Gli argomenti vertono dal marketing digitale ai social media, dai metodi di ricerca sociale e mediale all’analisi semiotica dei prodotti culturali, affrontando l’argomento in maniera ampia e trasversale.

Per questo motivo, il piano di studi, oltre alle materie caratterizzanti previste dal Cdl, non tralascia materie a scelta, lo studio di una lingua straniera e altre attività formative volte a consolidare gli apprendimenti anche sul piano pratico.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza rivoluziona ulteriormente il campo della didattica telematica, introducendo sostanziali novità. Il cambiamento principale riguarda l’introduzione di una nuova figura chiave nel percorso dello studente: quella del mentore.

Questo professionista, solitamente un ricercatore o un assistente del professore, affianca lo studente passo passo nella preparazione di tutti gli esami, dedicandosi esclusivamente a lui. Esami che non vengono sostenuti per intero, come accade tradizionalmente, ma ripartiti in esoneri più piccoli.

Come funziona la Laurea magistrale in Comunicazione digitale?

Anche questo Cdl, come tutti i corsi Unicusano, viene erogato tramite l’innovativa modalità e-learning, che permette a tutti di conseguire una Laurea online in Comunicazione digitale. La didattica Unicusano si basa sull’inclusività: anche i lavoratori o le persone impossibilitate a dedicarsi ad un corso di laurea tradizionale potranno conseguire il titolo di studi desiderato secondo le proprie modalità ed esigenze.

Per farlo basterà collegarsi sulla piattaforma telematica dell’ateneo, dove sarà possibile seguire le lezioni, scaricare il materiale didattico, confrontarsi con professori e altri studenti in qualsiasi momento della giornata, comodamente da casa.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea “tradizionale”?

Se negli altri corsi Unicusano lo studente aveva a propria disposizione un tutor, che rappresentava più un ponte di raccordo con la segreteria, con il Percorso Eccellenza può avere a sua completa disposizione una figura di sostegno pensata ad hoc per seguirlo sin dal momento della sua immatricolazione.

Altra importante novità sta nel concepire gli esami in un’ottica di flessibilità e praticità. Tutti gli esami, con il Percorso Eccellenza, possono essere preparati in “step” grazie alla suddivisione in esoneri, vantaggio che facilita la gestione della mole di studio e permette di ottimizzare i tempi.

I vantaggi per lo studente

Perché preferire questo tipo di percorso? Perché con il Percorso Eccellenza gli studenti si assicurano una formazione di altissimo livello e riescono a laurearsi senza andare fuori corso potendo contare sul sostegno del mentore e sulla suddivisione degli esami.

La retta annuale del corso di Laurea magistrale in Comunicazione digitale a Bari con il Percorso Eccellenza è di 5.000 Euro. Se desideri avere ulteriori informazioni sul Percorso Eccellenza compila il form qui presente per essere ricontattato senza impegno.

Credits immagine: Depositphotos/Undrey

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in comunicazione digitale a Bari con il Percorso Eccellenza Studiare a Bari

Leggi tutto

Laurea in comunicazione digitale e social media a Bari con il Percorso Eccellenza

I progressi dei media e della comunicazione stanno aprendo nuove sfide nella nostra società, che si traducono in un ampio ventaglio di possibilità lavorative. In particolare il settore dei digital media sta suscitando grande interesse ed entusiasmo, tanto che molte persone desiderano una formazione ad hoc che possa prepararle a lavorare in questo campo.

Unicusano, accogliendo le richieste di tantissimi studenti pugliesi, ha deciso di colmare questo vuoto formativo, istituendo un corso di Laura in comunicazione digitale e social media a Bari con il Percorso Eccellenza. Si tratta di un percorso accademico del tutto innovativo, erogato tra l’altro con una modalità, quella del Percorso Eccellenza, che non ha eguali nel panorama universitario italiano.

Quello che devi sapere sul corso di Laurea in comunicazione digitale e social media a Bari

Il corso di Laurea in comunicazione digitale e social media a Bari si rivolge a tutti gli studenti che desiderano diventare professionisti del web, padroneggiando gli strumenti digitali comprendendone le dinamiche sociali, culturali, giuridiche, tecnologiche ed economiche ad esso correlate.

Nel corso del triennio gli studenti acquisiranno tutte le competenze necessarie per comprendere le tecnologie digitali e i sistemi di informazione in tutte le loro forme: editoria, giornali, cinema, radio, televisione, piattaforme web, blog, social, senza tralasciare la comunicazione istituzionale e d’impresa.

Motivo per cui il piano di studi prevede, oltre alle discipline scientifiche caratterizzanti, anche materie trasversali (come Diritto pubblico, Sondaggi e rilevazione d’opinione o Elementi di economia politica), l’insegnamento della lingua inglese e un tirocinio formativo presso un’azienda del territorio convenzionata con Unicusano.

Percorso Eccellenza: definizione e finalità

La didattica Unicusano, già rinomata per i suoi elevati standard qualitativi, fa un ulteriore salto in avanti con il Percorso Eccellenza. Questa innovativa modalità di apprendimento, disponibile per i nuovi CDL, mette a disposizione dello studente avrà a sua disposizione una figura esclusiva, un mentore che si dedica a lui in maniera esclusiva, accompagnandolo in tutti gli esami.

Viene rivoluzionato anche il modo di concepire l’apprendimento, e dunque sostenere gli esami. Con il Percorso Eccellenza gli esami vengono “partizionati” in più esoneri, che permettono di gestire al meglio il carico di studio.

Come funziona la Laurea triennale in Comunicazione digitale e social media?

Un corso dedicato all’innovazione tecnologica non può non essere basato su un robusto sistema telematico. Gli studenti possono seguire il corso di Laurea triennale in Comunicazione digitale e social media sia in presenza che online, utilizzando la piattaforma e-learning dell’ateneo, accessibile h24, tutti i giorni.

Questa modalità permette a tutti gli iscritti di collegarsi direttamente sul sito Unicusano, da qualsiasi dispositivo dotato di connessione di rete, per seguire le lezioni, scaricare il materiale didattico e confrontarsi con professori e studenti. La presenza in aula diventa dunque superflua, così come tutte le complicazioni che ne derivano (corse per prendere il posto nelle aule sovraffollate, corse sui mezzi), che così saranno soltanto un lontano ricordo.

Cosa cambia rispetto a un corso di laurea “tradizionale”?

Intraprendendo il corso di laurea con il Percorso Eccellenza, lo studente potrà contare su una figura di sostegno esclusiva, quella del mentore. Sarà lui ad accompagnarlo nella preparazione e nel sostenimento di tutti gli esami, fino alla discussione della tesi.

Per quanto riguarda gli esami, questi non dovranno più essere sostenuti nella loro interezza, ma preparati per esoneri, in modo poter approfondire i vari argomenti singolarmente e poter ottimizzare al meglio il tempo e il carico di studio.

Perché scegliere il Percorso Eccellenza?

Il Percorso Eccellenza è stato pensato per fornire una formazione di alto livello a qualsiasi studente, che così può gestire lo studio in maniera autonoma, potendo sempre contare sul sostegno del mentore e su una strutturazione degli esami più flessibile.

Il costo della retta annuale per un corso di Laurea triennale con il Percorso Eccellenza è pari a 5.000 Euro.

Desideri maggiori informazioni sul Percorso Eccellenza? Compila il form qui presente e sarai ricontattato senza impegno!

Credits immagine: Depositphotos/GaudiLab

Commenti disabilitati su Laurea in comunicazione digitale e social media a Bari con il Percorso Eccellenza Studiare a Bari

Leggi tutto

I 5 lavori più belli che può fare un ingegnere

Quando si intraprende un percorso di carriera è molto difficile sapere se il settore scelto continuerà a crescere, diventerà troppo saturo o addirittura non sarà più richiesto.

È chiaro però che la spinta verso la tecnologia dell’informazione e l’automazione sia destinata ad avere maggiore slancio per i laureati in ingegneria. I settori tradizionali come l’ingegneria civile e petrolifera sono ancora molto richiesti, ma quelli in più rapida crescita riguardano la sfera IT.

Questo articolo si propone di elencare alcuni dei lavori di ingegneria non solo più belli, ma anche più richiesti nei prossimi anni.

Data science

L’ingegneria del software ha visto una crescita continua negli ultimi anni, senza alcuna battuta d’arresto. La scienza dei dati è una branca dell’ingegneria del software che implica la creazione di informazioni significative basate su grandi quantità di dati, noti anche come big data. Questo campo utilizza sia la statistica che l’ingegneria del software per raccogliere, analizzare e presentare i dati in modo tale da consentire all’utente finale di ottimizzare i propri servizi specifici. I fati ricavati possono essere utilizzati, ad esempio, per creare campagne di marketing mirate.

Apprendimento automatico

L’apprendimento automatico è una branca dell’ingegneria che permette di fare previsioni su ciò che potrebbe accadere in futuro in accordo con i dati raccolti. Gli algoritmi di apprendimento automatico eseguono previsioni, ne verificano l’accuratezza e quindi ottimizzano l’algoritmo per migliorare le previsioni future. Quanto più vario è il volume dei dati disponibili, tanto migliori sono le previsioni. 

Ingegneria di automazione e robotica

I sistemi robotici sono già bravi a svolgere compiti ripetitivi che non richiedono la destrezza e l’attenzione ai dettagli fornite da un lavoratore umano. Tuttavia, con i costanti progressi nell’informatica, i robot si stanno trasformando da macchine basiche a complessi umanoidi. Un ingegnere robotico è coinvolto in ogni aspetto della progettazione, sviluppo, test e implementazione di sistemi robotici. Gli ingegneri della robotica sono in genere ingegneri meccanici, elettronici o meccatronici. 

Ingegnere delle energie rinnovabili

Non c’è dubbio che l’energia pulita alternativa sia il futuro. Nonostante le centrali elettriche a carbone rappresentino ancora la maggior parte della produzione energetica globale, l’energia rinnovabile è destinata a diffondersi rapidamente. Merito della spinta internazionale verso fonti rinnovabili, che hanno portato ad un aumento di energia solare, con conseguente riduzione dei costi dei pannelli. Un ingegnere energetico deve conseguire almeno una laurea in ingegneria meccanica o elettrica. Successivamente un Master in ingegneria energetica per il campo specifico desiderato può migliorare ulteriormente le prospettive di lavoro.

Ingegnere ambientale

Gli ingegneri ambientali risolvono i problemi ambientali utilizzando i fondamenti della scienza del suolo, dell’ingegneria, della chimica e della biologia. La maggior parte del loro lavoro si concentra sul miglioramento dell’inquinamento atmosferico, sui metodi per favorire il riciclaggio dei rifiuti, sull’inquinamento delle falde acquifere, sulla gestione dei rifiuti e tutto ciò che ha ripercussioni sulla salute umana. 

L’elenco delle professioni menzionate in questo articolo non è affatto esaustivo, ma fornisce una buona panoramica riguardo i lavori più belli ed interessanti che si prospettano per i laureati in ingegneria.

Credits immagine: Depositphotos/Minervastock

Commenti disabilitati su I 5 lavori più belli che può fare un ingegnere Studiare a Bari

Leggi tutto

Laurea triennale in ingegneria informatica a Bari con il Percorso Eccellenza

Un percorso di studi nel campo dell’ingegneria informatica può aprire molteplici occasioni lavorative. In un mondo dove l’evoluzione tecnologia fa passi da gigante, professionalità che sappiano conoscere i principali linguaggi di programmazione e siano in grado di progettare l’architettura di un sistema informativo, sono sempre più ricercate.

Il Percorso Eccellenza fornisce una marcia in più a chiunque voglia affermarsi nel settore informatico. Ma in cosa consiste e quali sono le differenze con un corso tradizionale?

Quello che devi sapere sul corso di Laurea in Ingegneria informatica a Bari

Il corso di Laurea triennale in Ingegneria Informatica a Bari ha lo scopo di offrire allo studente nuove conoscenze e competenze specifiche nell’ambito dell’Ingegneria dell’Informazione, con un focus particolare sulla progettazione di componenti e apparati elettronici.

L’approccio didattico ha un forte taglio job-oriented, ovvero è formulato in modo che lo studente sia preparato gradualmente all’ingresso nel mondo del lavoro con una preparazione di tipo non solo tecnico, ma anche pratico-operativo.

Motivo per cui il piano di studi prevede, oltre alle discipline scientifiche caratterizzanti, anche materie a scelta, l’insegnamento della lingua inglese e un tirocinio formativo presso un’azienda del territorio convenzionata con Unicusano.

Percorso Eccellenza: definizione e finalità

Se già la didattica tradizionale è rinomata per i suoi standard di alta qualità, il Percorso Eccellenza apporta ulteriori vantaggi al percorso accademico. Nei nuovi CLD, lo studente avrà a sua disposizione una figura esclusiva, un mentore che si dedica a lui in maniera esclusiva, accompagnandolo in tutti gli esami.

Cambia anche il modo di concepire l’apprendimento, grazie agli esami partizionati in più esoneri che permettono di gestire al meglio il carico di studio.

Come funziona la Laurea triennale in Ingegneria informatica?

Gli studenti possono seguire il corso di Laurea triennale in Ingegneria Informatica sia in presenza che online, utilizzando la piattaforma ufficiale dell’ateneo, accessibile h24 tutti i giorni.

La modalità e-learning permette agli studenti di collegarsi da qualsiasi dispositivo dotato di rete per seguire le lezioni, scaricare il materiale didattico e confrontarsi con professori e studenti. In questo modo, sarà necessario recarsi presso la sede Unicusano più vicina solo in occasione delle sessioni d’esame.

Cosa cambia rispetto a un corso di laurea “tradizionale”?

Con il Percorso Eccellenza lo studente ha a sua completa a disposizione una figura di accompagnamento esclusiva, quella del mentore, formulata ad hoc per accompagnarlo nei singoli esami fino alla discussione finale.

Per quanto riguarda gli esami, questi non dovranno più essere sostenuti nella loro interezza, ma preparati per esoneri, in modo da trattarne gli argomenti singolarmente e organizzarsi meglio con lo studio.

Perché scegliere il Percorso Eccellenza?

Il Percorso Eccellenza è stato pensato per fornire una formazione di alto livello a qualsiasi studente, che così può gestire lo studio in maniera autonoma, potendo sempre contare sul sostegno del mentore e su una migliore strutturazione degli esami.

Il costo della retta annuale per un corso di Laurea triennale con il Percorso Eccellenza è pari a 5.000 Euro.

Desideri maggiori informazioni sul Percorso Eccellenza? Compila il form qui presente e sarai ricontattato senza impegno!

Credits immagine: Depositphotos/chungking

Commenti disabilitati su Laurea triennale in ingegneria informatica a Bari con il Percorso Eccellenza Studiare a Bari

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali